news Appendiamo l’aspirapolvere a un chiodo, la guida completa per chi sceglie un robot

26 Agosto 2020by 0
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Il ritorno a casa coincide con la ripresa dei lavori domestici. Il pensiero di prendere scopa o aspirapolvere, anche con il caldo opprimente, per eliminare polvere e parte della sporcizia che si è accumulata o torna a farlo sui nostri pavimenti – lo sappiamo – non è l’auspicio più gradevole per smaltire il relax delle vacanze, per chi le ha fatte.

E se invece ci concedessimo ancora qualche ora e delegassimo tutto questo lavoro a un aspirapolvere “intelligente”, un robotino che gira per casa e pulisce in completa autonomia?

Da anni a quello che era un sogno rispondono decine di modelli, oggi anche a un prezzo molto più economico degli esordi, anche intorno ai 100 euro.

Ma sono davvero in grado di sostituire il passaggio manuale? “Chiedetelo alla nostra collaboratrice il cui robot ha spalmato un bagel dimenticato ricoperto di crema di formaggio e gelatina d’uva sulla moquette di tutta la casa”, rispondono ironicamente da Consumer Reports, organizzazione dei consumatori nordamericani che da anni testano centinaia di questi aspirapolvere automatici.

Scherzi (e incidenti) a parte, questi elettrodomestici si comportano abbastanza bene da essere la categoria per la cura dei pavimenti in più rapida crescita. E non solo negli Usa, dove secondo Future Market Insights, le vendite annuali dovrebbero aumentare da 1,5 miliardi di dollari nel 2016 a 2,5 miliardi entro la fine del 2021.

Cosa fanno meglio gli aspirapolvere robot

Gli aspirapolvere robotici – spiegano i tecnici di Consumer Reports in un lungo report – hanno un piccolo motore che li spinge in giro per casa su ruote, girando spazzole o rulli che sollevano detriti mentre l’aspirazione li trascina in un bidone della spazzatura interno non più grande di un litro di latte. Alcuni hanno funzionalità aggiuntive, come la connettività WiFi, per consentire di utilizzare le macchine in remoto.

Quelli più recenti possono mappare le stanze da soli e invieranno tali informazioni ai server del produttore e a un’app sul tuo smartphone. È quindi possibile decidere quali stanze mappate il robot può pulire e quando. Alcuni ti permetteranno persino di pulire solo una parte di una stanza.

Questi aspirapolvere partono e tornano a una docking station che funge anche da caricabatteria. Nei test dell’associazione statunitense, condotti in uno spazio di 12×16 piedi (20 metri quadri circa) che simula una stanza arredata, alcuni aspirapolvere smettono di pulire a 14 minuti e altri potrebbero funzionare per quasi 2 ore.

Ottimi ma non per i disordinati

“La robotica è la soluzione migliore per stanze ordinate con pavimenti nudi o tappeti a pelo corto”, afferma Susan Booth, ingegnere capo del test di CR. “Generalmente usano più energia per navigare su tappeti spessi –  spiega Booth – che può accelerare il consumo della batteria”. Il che significa che potrebbe aver bisogno di ritornare alla base per ricaricarsi prima di aver pulito l’intero spazio. Alcuni modelli sono abbastanza intelligenti da tornare dove si erano fermati e finire il lavoro, ma nessuno è ancora in grado di “vedere” se hanno perso un punto.

Scopa elettrica vs robot

Nei laboratori nordamericani, Consumer Report ha testato i modelli più cari sia “manuali”, come il Miele Dynamic U1 Cat & Dog da 500 dollari, che robotizati, come il Samsung Powerbot SR20H9051 Series, da 1.000 dollari, su quadrati separati di moquette a pelo medio, ciascuno incorporato con 100 grammi di talco e sabbia.

La scopa elettrica della Miele ha raccolto più della metà dei detriti; il robovac Samsung non è arrivato al 20 percento, dimostrando che per la pulizia profonda un robot non può competere con un aspirapolvere tradizionale.

Ottimo per ritocchi

“Sebbene i test dimostrino che i robot non possono eguagliare la potenza di, o pulire a fondo, come un buon vecchio aspirapolvere verticale o contenitore, si comportano abbastanza bene da guadagnarsi il loro posto in una casa” concludo da Consumer Reports.

“Gli aspirapolvere robotici possono essere un modo semplice per mantenere i tuoi pavimenti ogni giorno, rimuovendo i detriti superficiali alternandoli a un aspirapolvere di dimensioni standard per una pulizia più profonda”, spiega l’ingegnere capo del test di CR. “Potrebbero anche ridurre potenzialmente la quantità di tempo che devi dedicare alla gestione del tuo aspirapolvere manuale” (iRobot, che produce il marchio Roomba più venduto, afferma che i suoi aspirapolvere robotici possono far risparmiare ai proprietari fino a 110 ore di pulizia all’anno, o circa 2 ore a settimana.)

Come “aprirgli la strada”

Un robot aspirapolvere pulirà diligentemente i pavimenti senza alcuna assistenza, ma è comunque necessaria una certa preparazione, spiegano i tecnici americani: “Prima che il tuo inizi il suo lavoro, dovrai fissare eventuali cavi allentati e raccogliere calzini, panini o qualsiasi altra cosa che potrebbe rimanere impigliata nella spazzola o nel rullo. Se desideri che l’aspirapolvere salti un’area della tua casa, come una stanza dei giochi, chiudi la porta per creare una barriera fisica o fissala, virtualmente, con strisce di confine magnetiche fornite da alcuni produttori”.

E aggiungono: “Dovresti anche identificare le aree che il robot non sarà in grado di attraversare. Gli esterni dei dispositivi sono avvolti in un paraurti, quindi è improbabile che danneggino i mobili, ma fai attenzione a qualsiasi arredamento. Se l’aspirapolvere urta delicatamente contro un tavolo o uno scaffale, cadranno lampade, vasi o pile di riviste?”

I migliori aspirapolvere robot dai test di CR

Per chi pensa di acquistare una di queste macchinette, è utile vedere quali sono state quelle che hanno conquistato i voti più alti nel test statunitense. Di seguito, ci sono quattro risultati eccezionali dalle valutazioni di CR.

EUFY ROBOVAC 11S

PREZZO 179 EURO (AMAZON.IT)

ECCELLENTE SU PAVIMENTI NUDI

BUONO SUI TAPPETI

ECCELLENTE NAVIGAZIONE

VOTO FINALE 87

IL GIUDIZIO DI CONSUMER REPORTS

L’Eufy RoboVac 11s guadagna una valutazione molto buona nel nostro test di pulizia della moquette e fa ancora meglio sui pavimenti nudi. Sebbene non sia il pulitore più efficiente – i tester hanno notato che a volte disperde i detriti – fa il lavoro, funziona silenziosamente e ha un sensore di dislivello, quindi non cade dalle scale. Lascia pochissimi peli di animali domestici sui tappeti, quindi è ottimo per le famiglie con un animale domestico. Questo robot aspirapolvere non è abilitato al WiFi, ma puoi controllarlo con un’app per smartphone.

I ROBOT ROOMBA E5

PREZZO 499 EURO (AMAZON.IT)

ECCELLENTE SU PAVIMENTI NUDI

ECCELLENTE SUI TAPPETI

ECCELLENTE NAVIGAZIONE

VOTO FINALE 85

IL GIUDIZIO DI CONSUMER REPORTS

IRobot costruisce aspirapolveri robotici dall’inizio degli anni 2000 e iRobot Roomba e5 è uno dei modelli di punta nei nostri test per una buona ragione: è eccellente per la pulizia di moquette e pavimenti nudi. Non hai un telecomando, ma puoi programmare i suoi tempi di pulizia da un’app e rivedere il suo schema di pulizia al termine.

SAMSUNG POWERBOT R7040

PREZZO 493 EURO (AMAZON.IT)

ECCELLENTE SU PAVIMENTI NUDI

ECCELLENTE SUI TAPPETI

BUONA NAVIGAZIONE

VOTO FINALE 85

IL GIUDIZIO DI CONSUMER REPORTS

 

L’R7040 costa poche centinaia di dollari in meno rispetto al robot aspirapolvere dalle prestazioni stellari di Samsung, l’R7065. Ma stai ancora ottenendo un grande valore per i tuoi soldi. Il tempo di funzionamento totale medio sulle nostre superfici è stato di circa 49 minuti prima che questo aspirapolvere robotico pensasse di aver pulito (la batteria non era scarica), rispetto agli 86 minuti dell’R7065. Entrambi i modelli ottengono valutazioni eccellenti per i pavimenti nudi e la pulizia dei tappeti. L’R7040 ottiene un punteggio più alto per la facilità d’uso rispetto all’R7065.

il Salvagente

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© 2020 – Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.