news Covid, non solo coprifuoco: le misure in Lombardia, Lazio, Campania e Piemonte

22 Ottobre 2020by 0
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

La seconda ondata di contagi da Covid-19 cresce d’intensità e le regioni si mettono all’opera per evitare le condizioni che porterebbero dritti al lockdown. Le prime a muoversi sono state Campania e Lombardia, ma anche il Lazio e il Piemonte hanno annunciato nuove misure. Vediamole insieme, a partire dal modulo di autocertificazione che torna in Lazio, Lombardia e Campania.

Lombardia

A partire dal 22 ottobre, scatta il coprifuoco dalle 23 alle 5: durante questa fascia oraria sono consentiti solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o d’urgenza ovvero per motivi di salute, in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza e servirà autodichiarazione per certificare gli spostamenti. Da lunedì 26 ottobre, le lezioni per le scuole secondarie si svolgeranno solamente a distanza.

Campania

Coprifuoco, incluso lo stop di qualsiasi attività pubblica, dalle 23 alle 5 del mattino, vietati gli spostamenti “dalla provincia di residenza o domicilio abituale” con decorrenza da venerdì 23 ottobre. Le scuole sono ancora chiuse, ma potrebbero essere riaperte il 26 ottobre, mantenendo la didattica a distanza per le superiori.

Lazio

Nel Lazio via la blocco della circolazione dalle 24 alle 5 da venerdì 23 ottobre mentre le disposizione sulla didattica a distanza al 50% alle superiori e all’Università scatteranno dal lunedì successivo. L’ordinanza prevede anche un aumento di posti Covid per arrivare ad un numero di 2913 e di questi 552 da dedicare alla terapia intensiva. Prevista anche una manifestazione di interesse per individuare strutture private per effettuare 5000 tamponi al giorno.

Basilicata

Dal 23 ottobre, la Basilicata dispone la Dad per almeno il 50 per cento degli studenti sarà interessato dalla didattica a distanza. Stabilita anche la chiusura dei centri commerciali il sabato e la domenica, ad esclusione di generi alimentari, edicole, tabacchi, farmacie e parafarmacie.

Piemonte

Il Piemonte chiude i centri commerciali “non alimentari” il sabato e la domenica, e chiede alle scuole di attivare la Dad almeno per il 50% degli alunni nelle scuole superiori a partire da lunedì 26 ottobre

 

Di seguito il modulo di autocertificazione utilizzabile nelle regioni che lo hanno adottato

 

il Salvagente

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© 2020 – Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.