news Mozzarella sottopeso: Bennet risponde alla lettrice del Salvagente e attiva controlli

12 Novembre 2020by 0
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

La segnalazione di una nostra lettrice, pubblicata qualche giorno fa, di aver acquistato una mozzarella ViviSi senza lattosio Bennet rivelatasi “sottopeso” rispetto a quanto dichiarato (86 contro i 100 promessi), non è passata inosservata alla catena di supermercati che ha deciso di effettuare una serie di verifiche su quel prodotto. E di rispondere dalle nostre colonne alla sua cliente, esprimendo innanzitutto rincrescimento per quanto segnalato dalla nostra lettrice.

A partire dalle lamentele espresse sul Salvagente Bennet ha avviato controlli su quel prodotto e ha voluto spiegarci le modalità con cui, in particolare il dipartimento Assicurazione Qualità, opera rispetto ai propri fornitori.

“È stata immediatamente attivata una procedura di controllo supplementare sul fornitore che produce per Bennet la mozzarella ViviSi – spiega la catena -. Non essendo a conoscenza del lotto e della scadenza del prodotto oggetto di segnalazione, il fornitore ha provveduto a verificare tutta la documentazione relativa ai controlli nei 30 giorni precedenti alla segnalazione stessa, controlli svolti in produzione nel rispetto delle normative di riferimento e delle norme volontarie a cui ha aderito. Sulla base di queste verifiche è stato formalizzato un documento scritto che prende a campione la produzione del 22/10 e che riassume i controlli tipo svolti costantemente durante la produzione”.

L’azienda ci ha inviato il documento ricevuto, che mostra la catena del controllo svolto di routine sul peso e rimanda le possibili ragioni di quanto accaduto alle influenze esercitate da sbalzi di temperatura e movimentazione sulle dinamiche osmotiche del prodotto stesso. La mozzarella – spiega Bennet – è soggetta a una perdita di peso naturale la cui evoluzione è legata fortemente alle condizioni di conservazione. “Stress termici e/o meccanici del prodotto possono influenzarne gli equilibri osmotici e causare un parziale rilascio di acqua da parte della stessa con conseguente calo di peso”, ci ha scritto.

“Per ulteriore sicurezza – continua l’azienda – abbiamo eseguito un controllo anche a scaffale, verificando peso lordo e netto delle mozzarelle ViviSi in vendita. Questi i risultati:

  • Scadenza 19/11 – Peso lordo (confezione, salamoia e mozzarella): 240g – Peso netto (mozzarella): 104g – Peso lordo (confezione, salamoia e mozzarella): 272g – Peso netto (mozzarella): 94g
  • Scadenza 23/11 – Peso lordo (confezione, salamoia e mozzarella): 258g – Peso netto (mozzarella): 102g”

Bennet, infine, ci ha inviato “l’ultimo certificato di analisi effettuato da uno dei nostri laboratori di verifica. Il peso certificato in quella occasione era corretto”.

La catena della distribuzione desidera rassicurare la cliente sul fatto che questo parametro, come pure il produttore stesso, continueranno a essere monitorati e questo, al di là dell’episodio, ci sembra un atteggiamento di attenzione da rimarcare.

il Salvagente

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© 2020 – Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.