fbpx
 

newsPreservativi, il test francese promuove (con riserva) i Durex - Centro Servizi Casabase

23 Novembre 2020by 0

Il preservativo è un buon metodo di contraccezione e l’unico modo per limitare il rischio di infezioni sessualmente trasmissibili. È necessario, però, che sia, innanzitutto, resistente. Ed è proprio la resistenza uno dei parametri che ha valutato il mensile francese 60 Millions de Consommateurs nel test che ha messo alla prova 18 preservativi. In generale, il confronto dimostra che, rispetto ad una indagine della Direzione generale frodi di qualche anno fa, le aziende hanno fatto progressi in questo campo rendendo più sicuri i prodotti ma per raggiungere il massimo della resistenza c’è ancora da lavorare: su 18 prodotti, 4 sono bocciati e solo uno ottiene il massimo del punteggio garantendo pieno resistenza (Intimy Classic). Gli altri 13 preservativi ottengono un punteggio che oscilla tra l’accettabile e il buono. I nostri colleghi francesi sottolineano che c’è bisogno di rendere più chiare le etichette soprattutto nelle avvertenze per gli allergici al lattice.

Durex esce bene

Tra tutte le marche, anche un leader di mercato come Durex di cui sono state testate tre le referenze: classic jeans, extra-safe e feeling. Nessuna delle tre ha eccelso nella sulla resistenza: extra-safe ha ottenuto un punteggio buono mentre gli altri due si sono limitate ad un punteggio accettabile. Il Durex classico convince  nelle altre due prove: l’etichetta e il rispetto della dimensione dichiarata in etichetta, un parametro non meno importante della resistenza perché un preservativo di una dimensione errata può non essere indossato correttamente e sfilare con semplicità.

In fondo alla classifica, si piazzano 4 preservativi: Soft Invisible, Pharmactiv Classique, Sortez Couverts e Manix Contact.

Nitrosammine e non solo

Se la resistenza è sicuramente un requisito fondamentale per un preservativo, non va sottovalutato il pericolo nitrosammine. Ne abbiamo parlato qui riportando un test di laboratorio condotto dalla rivista Choice su 30 preservativi: in 5 le analisi avevano rilevato una quantità di nitrosammine preoccupante. Meglio rispetto a quanto accadeva nel 2012 (ne abbiamo parlato in questo articolo) quando la presenza dei composti cancerogeni era stata evidenziata in 29 condom su 32.

Come scegliere il preservativo

Gli esperti francesi hanno anche pubblicato una serie di consigli per la scelta. Vediamoli assieme.

  • Si consiglia sempre la scelta di preservativi recanti il ​​marchio CE, obbligatorio per tutti i dispositivi medici in Francia, preferibilmente non scaduti.
  • “Un preservativo” troppo stretto “non è meno resistente”, spiega Jihenne Tliba, responsabile del progetto di educazione sanitaria presso il Centro regionale per l’informazione e la prevenzione dell’AIDS e per la salute dei giovani (Crips).
  • Un preservativo troppo grande può scivolare e comprometterne l’efficacia.
  • Meglio sceglierlo con un serbatoio … a meno che non sia destinato a coprire un sextoy.
  • Lo spessore influenza le sensazioni, senza comprometterne la resistenza. Certo, in questo test, la resistenza dei preservativi molto sottili è inferiore a quella degli altri, ma rimane accettabile. Attenzione, però: i preservativi molto sottili possono essere più difficili da srotolare.
  • Con o senza lattice, la resistenza c’è anche in entrambi i casi. I modelli in lattice, più numerosi e spesso meno costosi, possono provocare allergie, da qui le alternative, spesso in poliisoprene. Buono a sapersi: è possibile (ma è molto raro) essere allergici non al lattice ma ad agenti vulcanizzanti – non menzionati sulla confezione – come i tiurami, utilizzati nella fabbricazione di alcuni preservativi, con o senza lattice.
  • Attenzione all’odore: a volte è molto forte per i preservativi in ​​lattice. Gli agenti mascheranti o i profumi nel lubrificante a volte coprono l’odore naturale del lattice. Questo di solito è un punto di forza scritto sulla confezione, come “odore discreto e gradevole”, come con il modello Super di Manix, quelli di Durex o persino.

il Salvagente

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© 2020 – Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase