fbpx
 

Florida, il glifosato minaccia (anche) i lamantini

23 Marzo 2021by 0

Vuoi saperne di più sul pesticida più utilizzato nella storia dell’umanità e sui giochi sporchi dell’industria per continuare a venderlo, nascondendone gli effetti? Vuoi scoprire gli alimenti che porti in tavola tutti i giorni in cui è stato trovato da laboratori indipendenti? Non perdere “La vera storia del glifosato”, il libro-verità del Salvagente

Sì! Voglio conoscere la vera storia del Glifosato

All’elenco dei mali che affliggono i mammiferi a sangue caldo, che già muoiono a frotte per marea rossa, collisioni tra barche, perdita di habitat e scarsità di cibo, uno studio  pubblicato la scorsa settimana aggiunge il glifosato. Questo ha evidenziato il principio attivo del Roundup, il pesticida più utilizzato al mondo, nel plasma del 55,8% dei lamantini della Florida.

Inoltre, gli autori dello studio hanno determinato che le concentrazioni di glifosato nei fiumi Caloosahatchee e St.Lucie e nelle aree di trattamento delle acque piovane dell’area agricola delle Everglades erano significativamente più alte prima e durante la raccolta della canna da zucchero, quando è più probabile che venga applicato il glifosato, che dopo il raccolto.

“I lamantini sono la dimostrazione del fatto che le acque della Florida sono in crisi e non dovrebbero affrontare questo tipo di minaccia da pesticidi”, ha affermato Jaclyn Lopez, direttore della Florida del Center for Biological Diversity. “È straziante aggiungere l’esposizione cronica al glifosato all’elenco dei fattori che minacciano la sopravvivenza del lamantino”.

“I risultati di questo recente studio sono motivo di grave preoccupazione per l’uso cronico, il destino e gli effetti del glifosato sulla popolazione di lamantini nel sud della Florida”, ha detto John Cassani di Calusa Waterkeeper. “La tendenza all’aumento del glifosato nel plasma dei lamantini che è correlata all’aumento dell’uso simultaneo di glifosato è preoccupante, soprattutto in un momento in cui la mortalità dei lamantini è a livelli molto alti. Gli autori riportano lo stesso livello di esposizione al glifosato che sperimentano i lamantini, che provoca danni ai reni e al fegato negli animali da laboratorio “.

Lo studio ha rilevato che la quantità di glifosato spruzzata dalla Florida Fish and Wildlife Conservation Commission per controllare le erbacce acquatiche nel lago Okeechobee ha superato le acque del campione, raggiungendo fino a 10.000 chilogrammi all’anno, e che gli scarichi del lago Okeechobee provocano alte concentrazioni di glifosato nei fiumi Caloosahatchee e St. Lucie.

Lo studio ha concluso che l’esposizione cronica nei lamantini della Florida può avere conseguenze per i sistemi immunitario e renale di questi mammiferi acquatici, che possono essere ulteriormente aggravati da altri fattori ambientali, come la marea rossa o lo stress da freddo.

 

il Salvagente

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase