newsConoscere i fatti prima accedendo direttamente alle fonti: oggi è possibile grazie ad AGI

29 Marzo 2021by 0

In collaborazione con AGI

Ogni lettore merita un’informazione seria, affidabile e tempestiva.

La pandemia ha dimostrato che non sempre i migliori presupposti trovino corrispondenza nella realtà e che, contrariamente a quanto il lettore si aspetti (o forse, esattamente come purtroppo talvolta si aspetta), ci si trova di fronte a un’informazione opaca, fuorviante, parziale o frammentaria.

È opinione comune che nell’epoca attuale la società non possa perdere la battaglia contro le fake news, che rappresentano un pericolo sia per il tessuto culturale del paese che per quello economico.

Per questa ragione AGI, da sempre in prima fila tra le agenzie di stampa con un’offerta di news rivolta – fino a ieri – principalmente a media, istituzioni e aziende, oggi si rivolge direttamente al singolo lettore grazie a un nuovo progetto: l’app per smartphone AGI Prima.

Grazie ad Agi Prima il lettore potrà conoscere i fatti prima ancora che divengano notizia, accedendo direttamente alla fonte.
Agi Prima intende quindi contrastare la diffusione incontrollata di notizie non verificate, di pareri e opinioni contraddittori che possono dare adito a interpretazioni errate.

Per farlo ha messo in campo tutta l’esperienza e la competenza di una realtà attiva ormai da oltre settant’anni, durante i quali l’imparzialità delle scelte editoriali non è mai scesa a compromessi cosi come la sempre puntuale tempestività nella diffusione delle notizie.

Questo Know-How si è dimostrato terreno fertile per gettare le basi di un’iniziativa certamente ambiziosa come quella di Agi Prima, realizzata in collaborazione con D-Share, realtà leader in tecnologie e progetti digitali per i media.

Come funziona l’app AGI PRIMA

L’applicazione è disponibile da oggi negli store digitali sia per sistemi operativi iOS che Android, con quattordici giorni di prova gratuita.

L’interfaccia si divide in tre sezioni: Notiziario, AGI Select, My AGI

  • Il Notiziario è il flusso costante dei più importanti lanci giornalistici da tutto il mondo in tempo reale. L’utente viene trasportato all’interno del lavoro di redazione, nei dettagli di un take di agenzia, educato all’importanza di una informazione che arriva Prima ed evolve con l’attualità;
  • AGI Select è l’approfondimento di AGI che guida i lettori alla scoperta delle notizie da non perdere, con una selezione di news raccolte appositamente per raccontare una storia sempre aggiornata;
  • My AGI è la sezione dei fatti scelti dai lettori in base ai propri interessi. Una serie di filtri su argomenti selezionati attraverso indici di copertura permette all’utente di scegliere i topic creando delle raccolte personali di notizie da seguire.

AGI Prima è inoltre dotata di tutte le caratteristiche proprie di un’app di ultima generazione, come il Text To Speech (per ascoltare i lanci anche in mobilità), i Widget e le notifiche Push, nonché la funzione Wizard, che aiuta il lettore a meglio comprendere i codici e i linguaggi tecnici di redazione, per un’esperienza ancor più immersa all’interno della notizia e dei luoghi in cui viene intercettata e processata.

Le parole di Mario Sechi, direttore responsabile di AGI: “Il nostro obiettivo è quello di innovare e surfare sulle onde dei grandi trend del mondo post-coronavirus. Le indicazioni sono molto chiare: boom della digitalizzazione su tutti i settori, smaterializzazione di buona parte dei luoghi fisici che finora abbiamo utilizzato nella vita quotidiana – basti pensare alla crescita esponenziale del commercio elettronico nel settore degli alimentari, per non parlare del consumo di entertainment – e la domanda crescente di informazione affidabile e autorevole. Il giornalismo non è affatto in crisi, sono i vecchi modelli di business a essere messi in discussione. AGI Prima è una risposta, tra le tante possibili. Per un’agenzia di stampa con la tradizione di AGI è anche una via obbligata. Battiamo la notizia, fin dalla nostra nascita, 70 anni fa. Siamo in “rete”, da sempre. Ieri era il telegrafo, poi le telescriventi e il telefono, il network dei computer, e oggi lo smartphone. Siamo certi di poter dare un contributo importante alle aziende, alle Istituzioni, ai nostri singoli lettori. La nostra passione è il giornalismo, la nostra soluzione per chi vuole informarsi in tempo reale e in movimento è AGI Prima”.

E quelle di Giuseppe Macchia, AD di AGI: “AGI Prima è un’app di notizie e approfondimenti che combina il massimo della tecnologia con il talento dei giornalisti che lavorano nella redazione di AGI. In un contesto che rappresenta una nuova sfida come quello attuale abbiamo deciso di investire energie e risorse per offrire un prodotto di altissima qualità accessibile a tutti. Una app innovativa, semplice e immediata destinata, per la Prima volta nella storia dell’agenzia, ai lettori alla ricerca di autorevolezza, imparzialità e tempestività, con l’obiettivo di costituire un nuovo punto di riferimento nell’informazione a pagamento. È il primo passo di un’ampia strategia verso un modello che coniuga il classico mestiere dell’azienda editoriale con quello di un’impresa ad alta tecnologia, per offrire nuovi servizi e soluzioni all’avanguardia alle imprese, alle istituzioni e al pubblico generalista alla ricerca di qualità”

Costi e modalità di utilizzo

Come detto AGI Prima offre un periodo di utilizzo di prova pari a quattordici giorni, sia per la versione iOS che Android. Al termine della prova si potrà sottoscrivere un abbonamento mensile al costo di 2,99€ o annuale al costo di 29,99€.

il Salvagente

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© 2020 – Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase