newsAsciugatrici, nuovi guai per la House to House: la classe non è corretta

6 Aprile 2021by 0

E’ finita con un rinvio a giudizio di due persone la vicenda della House to House, l’azienda di elettrodomestici di Villorba che nel 2019 è stata multata dall’Antitrust per pratica commerciale scorretta: la sua asciugatrice, Agento Professional, infatti, aveva caratteristiche di efficienza energetica che non rispondevano al vero. In altre parole, l’elettrodomestico veniva venduto come appartenente alla classe energetica A+ ma era in realtà solo in classe B oltre ad avere una capienza minore.

Una truffa a tutti gli effetti come ha sostenuto in un secondo momento la procura di Treviso che ha aperto le indagini mosso dalla denuncia di uno dei venditori dell’azienda stessa che, nel 2017, subissato dalle lamentale dei consumatori a cui aveva venduto l’asciugatrice, si era rivolto alle autorità per le verifiche.

Verifiche che hanno consentito al pubblico ministero di ricostruire la vicenda: “L’asciugastiratrice – scrive il pm – veniva venduto a quasi 2 mila euro, quando era stata invece acquistata dalla ditta produttrice slovena Gorenje al prezzo di 276 euro più Iva come prodotto rientrante in classe energetica di categoria B”. Si stima che le asciugatrici vendute siano state 11mila mentre le parti offese che si sono presentate al processo sono una quindicina: tra queste c’è anche lo Stato italiano, visto che gli acquirenti portavano in detrazione il 50 per cento del costo del macchinario grazie a sovvenzioni statali.

il Salvagente

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© 2020 – Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase