fbpx
 

newsRimborsi Covid, Unc: “Una vergogna allungare i tempi per i voucher”

5 Maggio 2021by 0

“Una vergogna! Un’assurda compressione dei diritti sacrosanti dei consumatori che non possono attendere ancora per poter riavere i loro soldi. In alcuni casi è previsto addirittura un raddoppio dei tempi, da 18 mesi a 3 anni. E inaccettabile oltre che controproducente! Non è certo così che si incoraggiano gli italiani ad andare in vacanza, a tornare in palestra o andare a un concerto” afferma l’avvocato Massimiliano Dona, presidente dell’Unione nazionale consumatori.

Cosa sta succedendo? Alcuni emendamenti al decreto legge Sostegni, infatti, prevedono un allungamento dei tempi per poter usare i voucher, dai biglietti degli spettacoli alle palestre, dai biglietti aerei ai pacchetti turistici quando invece nelle prossime settimane scadono i termini (12-18 mesi) per richiedere l’indennizzo in denaro del voucher legato al viaggio o al concerto che un anno fa sono stati annullati a causa dell’emergenza Covid-19.

“Ricordiamo che la restituzione dei soldi versati dai consumatori per l’acquisto dei biglietti dei concerti o dei pacchetti turistici – prosegue in una nota Dona – è prevista solo alla scadenza del periodo di validità del voucher. Estendere, quindi, la durata del voucher da 18 mesi a 3 anni, significa rimandare la restituzione dei soldi di un altro anno e mezzo”.

Per i viaggi saltati causa Covid gli emendamenti prevedono si proroga di sei mesi – da 18 mesi a due anni – la durata dei voucher emessi per voli, biglietti dei treni, soggiorni in strutture ricettive, pacchetti turistici. Si prevede che questi voucher possano essere ceduti alle agenzie di viaggio. Resta fermo il rimborso al termine dei 24 mesi se il voucher rimane inutilizzato.

Si allungano di più i tempi anche per poter usare i voucher per i biglietti degli spettacoli annullati a causa del Covid: saranno validi per tre anni e non più per 18 mesi, a patto però che l’evento sia riprogrammato entro il 2023. Con un altro emendamento, infine, si prevede che anche le palestre che sono rimase chiuse possano, oltre ai rimborsi, erogare voucher da utilizzare entro sei mesi dalla fine dell’emergenza.

il Salvagente

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase