fbpx
 

newsMini barbecue: ecco quelli che scaldano meglio e prima

24 Maggio 2021by 0

È il momento giusto per pensare a un barbecue per la stagione calda. Per chi non ha spazio o disponibilità economica per un grill da “professionisti” o semplicemente cerca un modello “portatile” c’è la soluzione mini. Non parliamo dei barbecue usa e getta – poco ecologici ed efficienti – ma di quelli delle grandi case in formati più piccoli, come i Weber o i Lotus (uno dei modelli che sta conoscendo un boom tra gli appassionati delle grigliate -.

Si tratta di grill con una griglia tra i 30 e i 40 centimetri, che possono ospitare un paio di bistecche di taglia grande oppure 4 hamburger o circa sei salsicche, insomma non adatti a una serata in compagnia di molti amici ma a una in famiglia.

Ma quanto sono buoni e sicuri i “mini bbq”? K-Tipp, il mensile dei consumatori svizzeri, ha inviato in laboratorio dieci famose griglie a carbone da picnic a prezzi che vanno da 20 a 120 euro. Il primo risultato da sottolineare è che nessuno dei barbecue testati ha raggiunto il grado “molto buono”. C’erano grandi differenze in termini di riscaldamento e sicurezza, due fattori importanti per il barbecue all’aperto.

Cottura rapida grazie all’elettroventilatore

Il vincitore del test è stato proprio il “G 340 Original” di Lotusgrill (un apparecchio che nelle sue diverse dimensioni sta diventando rapidamente oggetto di culto), seguito dal “Sunset BBQ Lilly“: le due griglie hanno ricevuto il massimo dei voti per la sicurezza e sono state premiate per la loro facilità d’uso. Hanno un ventilatore a batteria che accende la brace. Quasi dieci minuti dopo l’accensione erano pronte per l’uso e hanno raggiunto un buon calore sulla superficie della griglia.

Con altri dispositivi, i tester hanno dovuto aspettare molto più a lungo. Il grill di Fust Primotecq, ad esempio, ha raggiunto la temperatura del grill di 200 gradi solo dopo 45 minuti. Il tempo di riscaldamento per i modelli di Chef To Be, Barbecue Grill Club e Little Ray è stato di circa 40 minuti. Con gli ultimi due, alcuni punti sulla griglia non si sono mai scaldati a 200 gradi. Una temperatura appena sufficiente per rosolare correttamente una salsiccia.

Il modello “Fyrkat” di Bodum si è invece piazzato nel bel mezzo della classifica: la griglia ha ottenuto una distribuzione della temperatura molto uniforme ed è stata in grado di mantenere la temperatura di 200 gradi per due ore. Gli esperti di laboratorio si sono lamentati, tuttavia, che ci si può bruciare le dita sul manico del coperchio e che le braci possono fuoriuscire dalle grandi aperture per l’aria.

LA CLASSIFICA DEI MINI BBQ

BUONO (5,4)
120 EURO

2. BUONO (5,3)

100 EURO

3. BUONO (5,2)

120 EURO

4. BUONO (5,1)

90 EURO

5.BUONO (5.0)

120 EURO

6. BUONO (4.9)

30 EURO

7. SUFFICIENTE (4.6)

70 EURO

8. INSUFFICIENTE (3,7)

30 EURO

9. INSUFFICIENTE (3,6)

20 EURO

10 INSUFFICIENTE (3.4)

40 EURO

il Salvagente

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase