newsGran Bretagna, allerta sul cibo per gatti per un aumento di casi di pancitopenia

18 Giugno 2021by 0

In Gran Bretagna sono stati richiamati in via del tutto precauzionale una ventina di lotti di cibo per gatti delle marche Applaws, Ava e Sainsbury’s dopo che i proprietari di felini hanno segnalato alle autorità nazionali un numero crescente di casi di pancitopenia felina. Non è ancora stato provato un nesso tra i cibi e la patologia ma in via precauzionale le autorità, in collaborazione con le aziende, hanno optato per il richiamo.

Dall’aprile 2021 si sono verificati oltre 130 casi di pancitopenia felina, una malattia che spesso può essere fatale nei gatti. La pancitopenia è una condizione molto rara in cui il numero di cellule del sangue (rosse, bianche e piastrine) diminuisce rapidamente, causando gravi malattie.

Un portavoce del governo ha chiarito che “non è stato identificato alcun cibo per gatti non sicuro, ma il produttore e i proprietari del marchio interessati, sulla base delle indagini finora effettuate, stanno adottando l’azione precauzionale di richiamare e ritirare i prodotti di cibo per gatti che sono stati collegati ai gatti colpiti”. Allo stesso tempo, “non ci sono prove che suggeriscano che questo focolaio di pancitopenia felina presenti alcun rischio per la salute umana”.

Consigli ai proprietari di gatti e veterinari

Le autorità consigliano ai proprietari di gatti di prestare particolare attenzione allo stati di salute del proprio animale e se non sta bene ed è stato nutrito con uno degli alimenti richiamati, è opportuno chiedere consiglio al proprio veterinario. Allo stesso tempo le autorità hanno chiesto la massima collaborazione e scrupolo nel non sottovalutare i sintomi che presentano i gatti.

il Salvagente

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© 2020 – Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase