fbpx
 

newsVitello tonnato, mix di farina e una crostata alle fragole: i richiami della settimana

3 Luglio 2021by 0

Torna il nostro appuntamento con il riepilogo dei prodotti alimentari richiamati questa settimana.

Il ministero della Salute ha richiamato per listeria un lotto di vitello tonnato in confezione termosaldata da 200 grammi di GI Gastronomia Italiana prodotto nello stabilimento di via del Commercio Associato 13 a Bologna. Il lotto è contraddistinto dal numero 03246171 con scadenza 9 luglio 2021.

La catena di supermercati Decò ha diffuso un avviso di richiamo del Mix a base di farina di castagne a marchio Lo Conte a causa di una contaminazione da aflatossine. Nello specifico si tratta del lotto di produzione: 20352 del “Mix a base di farina di Castagne” a marchio Lo Conte (EAN: 8009355000163) con data di scadenza: 31/12/2021 prodotto nello stabilimento IPAFOOD SRL in via San Nicola a Trignano, 16 Ariano Irpino in provincia di Avellino.

Coop ha richiamato dagli scaffali dei supermercati un lotto di crostata di ciliegie a marchio Lago per la “sospetta presenza di ossido di etilene”. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 350 grammi con il numero di lotto 21159 e il termine minimo di conservazione 15/02/2022. La crostata richiamata è stata prodotta da Lago Group Spa di via Roma 24, Galliera Veneta in provincia di Padova, nello stabilimento di via Vittorio Veneto 103 a Tombolo, sempre in provincia di Padova. A scopo precauzionale si raccomanda di non consumare la crostata con il numero di lotto indicato e restituirla al punto vendita d’acquisto. Per informazioni è possibile contattare il produttore al numero 049 9475511. Coop rende noto che il richiamo riguarda solo alcuni supermercati di Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Toscana.

Carrefour, attraverso una nota apparsa sul proprio sito, ha comunicato il richiamo per rischio microbiologico del lotto 210510 di “Crostini alla toscana”, commercializzato da GS S.p.A. e prodotto da Tempestini S.p.A. (CE IT 2013 L), nello stabilimento di Prato, via Gora Del Pero n 22/24. Il prodotto, che gli esperti consigliano di non consumare e di riportare al punto vendita, è stato segnalato per la “presenza di Listeria monocytogenes” rilevata in autocontrollo. Il prodotto in questione è venduto in confezioni preincartate di peso variabile, acquistato al banco gastronomia o take away tra il 14 maggio e il 24 giugno.

il Salvagente

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase