fbpx
 

newsLe cartucce non originali funzionano peggio e rovinano la stampante? Il sondaggio inglese smentisce il luogo comune

23 Luglio 2021by 0

La pessima abitudine dei produttori di stampanti di “sabotare” le cartucce d’inchiostro non originali, bloccandole prima che l’inchiostro sia finito del tutto continua purtroppo ad esistere. Aiutata dalla convinzione diffusa che comprare ricariche non originali rovini la stampante. È davvero così? Un servizio del portale dei consumatori inglesi “Which?” ha messo a confronto miti e verità sul tema, con alcuni consigli per risparmiare.

Luoghi comuni

Una confezione originale multipla di inchiostro a colori per la stampante Epson WorkForce WF-7210DTW costa  oltre 30 euro. Gli inchiostri non griffati li si paga anche meno di un terzo.  “Potresti presumere che gli inchiostri di terze parti semplicemente non siano altrettanto buoni e non saresti solo” scrive Which? “Nel nostro sondaggio più recente* su oltre 8.000 proprietari di stampanti a getto d’inchiostro, più della metà (56%) ha affermato di utilizzare più spesso cartucce di inchiostro originali”. Questi sono i tre principali motivi per cui gli utenti di stampanti evitano l’inchiostro di terze parti: 39% – l’inchiostro non sarebbe compatibile 31% – la qualità di stampa sarebbe scarsa 29% – le cartucce perderebbero e impedirebbero alla stampante di funzionare.

Il sondaggio

“La realtà è che molte stampanti funzionano perfettamente con inchiostri concorrenziali – scrive Which? – Infatti, nel nostro sondaggio sulla soddisfazione dei clienti, i primi 16 punti su 26 marchi sono occupati da inchiostri di terze parti, lasciando i marchi di inchiostro originali alle spalle”. Secondo Which?, sostituire tre volte l’anno le cartucce con prodotti non originali può far risparmiare centinaia di euro.

Altro modo per risparmiare: la stampante a serbatorio d’inchiostro

Un altro modo per risparmiare, se la stampante attuale si trova a fine corsa o quasi, è quello di abbandonare del tutto le stampanti a getto d’inchiostro. “I nostri esperti di laboratorio hanno recentemente calcolato il costo medio di 10 pagine di testo nero per i tre tipi di stampante più diffusi: 44 pence per le stampanti a getto d’inchiostro 27 per le stampanti laser 3 pence per le stampanti con serbatoio d’inchiostro Sulla base di queste cifre, modelli con serbatoio d’inchiostro, che hanno serbatoi d’inchiostro ricaricabili costruiti nella stampante, sono circa 15 volte più economici da eseguire rispetto alle stampanti a getto d’inchiostro. Il problema è che mediamente le stampanti con serbatoio d’inchiostro costano quattro o cinque volte più di quelle a getto d’inchiostro. Quindi, a seconda di quanta stampa fai, potrebbero volerci un paio d’anni per recuperare il tuo investimento.

il Salvagente

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase