fbpx
 

Arsenico, cadmio e piombo: gli ospiti sgraditi di spezie ed erbe

10 Novembre 2021by 0

Per molti di noi, le erbe e le spezie svolgono un ruolo importante nella nostra cucina e nella vita della nostra famiglia. Un pizzico di pepe o rosmarino possono aggiungere sapore ad una ricetta. Ma insieme al sapore e ai ricordi, le erbe e le spezie potrebbero aggiungere qualcosa di meno gustoso alla dieta: metalli pesanti potenzialmente pericolosi. Questo è quanto è emerso dall’ultimo test di Consumer Reports su 15 tipi di erbe e spezie essiccate utilizzate in una varietà di piatti. In particolare i nostri colleghi statunitensi hanno esaminato 126 campioni di prodotti di diversi marchi (tutti statunitensi) concludendo che le erbe e le spezie essiccate possono essere una fonte sorprendente e preoccupante di esposizione ai metalli pesanti.

I risultati del test

Circa un terzo dei prodotti testati, 40 in totale, aveva livelli abbastanza alti di arsenico, piombo e cadmio combinati, in quantità tali da costituire un problema per la salute dei bambini se consumati regolarmente in porzioni “normali”. Preoccupazione più sollevata anche per gli adulti.

Per due erbe, timo e origano, tutti i prodotti che CR ha testato avevano livelli che secondo gli esperti hanno considerato preoccupanti.

In 31 prodotti, i livelli di piombo erano così alti che hanno superato la quantità massima che chiunque dovrebbe avere in un giorno, secondo gli esperti di CR.

Le buone notizie? Molti prodotti si sono comportati bene nei test. Tutti i marchi di 7 dei 15  tipi di erbe e spezie testati, avevano livelli di metalli pesanti al di sotto delle nostre soglie di preoccupazione. E nella maggior parte degli altri. Inoltre, tra le buone notizie c’è certamente il fatto che nessuna delle erbe e delle spezie testate è stata contaminata dai batteri della salmonella, che possono causare malattie di origine alimentare.

La minaccia dei metalli pesanti

L’esposizione frequente anche a piccole quantità di piombo, arsenico, cadmio e altri metalli pesanti è pericolosa, in parte perché è difficile per il corpo umano scomporre o espellerli. Allo stesso tempo, l’esposizione a questi metalli pesanti può danneggiare la salute. Nei bambini, può influenzare lo sviluppo del cervello, aumentando il rischio di problemi comportamentali e abbassando il QI. Negli adulti, può contribuire a problemi del sistema nervoso centrale, problemi riproduttivi e ipertensione e può danneggiare la funzione renale e immunitaria.

I metalli pesanti possono essere presenti negli alimenti se l’acqua o il terreno in cui viene coltivato il cibo li contiene naturalmente o è contaminato a causa di pesticidi o usi industriali. I metalli pesanti possono anche entrare negli alimenti, comprese erbe e spezie, durante la produzione, ad esempio dalle apparecchiature di lavorazione o dall’imballaggio.

il Salvagente

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Chi SiamoCentro Servizi Casabase
Un interlocutore unico, per ogni tua esigenza.
Compila i tuoi documentiServizi Online
SitemapI Nostri Servizi
Resta in contatto con noiI Social di CASABASE
Seguici sulla nostra pagina Facebook.

© Centro Servizi Casabase

© 2020 – Centro Servizi Casabase